L'educazione vocale e strumentale del bambino in età scolare secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon

L'educazione vocale e strumentale del bambino in età scolare secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon

Produttore: Curci
SKU: 9788863951547
Disponibile
€13,90 €13,21
Descrizione

Autore: Riccardo Nardozzi Andrea Apostoli
La Music Learning Theory (MIT) è una teoria ideata dallo studioso e musicista americano Edwin Elias Gordon (Stamford, 1927 - Mason City, 2015), fondata su oltre 50 anni di ricerche e osservazioni scientifiche. Descrive le modalità di apprendimento musicale del bambino a partire dall'età neonatale e si fonda sul presupposto che la musica sia appresa secondo processi analoghi a quelli del linguaggio. Obiettivo principale della MLT è favorire lo sviluppo dell'attitudine musicale di ciascun bambino secondo le sue potenzialità, le sue modalità e, soprattutto, i suoi tempi. I principi di questa teoria sono a fondamento di una didattica che ha portato diverse e sostanziali novità nel campo dell'educazione musicale. Questo libro le illustra in funzione dell'insegnamento vocale e strumentale ai bambini in età scolare (dai 6 anni) nelle scuole primaria, secondaria di primo grado e nei corsi di musica. Vi si affrontano temi teorici e pratici quali: Principi e finalità di una lezione di musica, vocale o strumentale. Come si svolge la lezione. Il ruolo dell'insegnante come "modello musicale". La funzione dell'attività di gruppo. Ascolto, gioco, canto, movimento e respiro. L'improvvisazione come "mezzo" necessario per l'educazione musicale. A che età iniziare a studiare uno strumento musicale e quale scegliere. Per avvicinare genitori, insegnanti ed educatori a una nuova metodologia, efficace e innovativa, dentro e fuori la scuola.

Titolo L'educazione vocale e strumentale del bambino in età scolare secondo la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon
Produttore Curci
Tipo Copertina flessibile
ISBN 9788863951547

Autore: Riccardo Nardozzi Andrea Apostoli
La Music Learning Theory (MIT) è una teoria ideata dallo studioso e musicista americano Edwin Elias Gordon (Stamford, 1927 - Mason City, 2015), fondata su oltre 50 anni di ricerche e osservazioni scientifiche. Descrive le modalità di apprendimento musicale del bambino a partire dall'età neonatale e si fonda sul presupposto che la musica sia appresa secondo processi analoghi a quelli del linguaggio. Obiettivo principale della MLT è favorire lo sviluppo dell'attitudine musicale di ciascun bambino secondo le sue potenzialità, le sue modalità e, soprattutto, i suoi tempi. I principi di questa teoria sono a fondamento di una didattica che ha portato diverse e sostanziali novità nel campo dell'educazione musicale. Questo libro le illustra in funzione dell'insegnamento vocale e strumentale ai bambini in età scolare (dai 6 anni) nelle scuole primaria, secondaria di primo grado e nei corsi di musica. Vi si affrontano temi teorici e pratici quali: Principi e finalità di una lezione di musica, vocale o strumentale. Come si svolge la lezione. Il ruolo dell'insegnante come "modello musicale". La funzione dell'attività di gruppo. Ascolto, gioco, canto, movimento e respiro. L'improvvisazione come "mezzo" necessario per l'educazione musicale. A che età iniziare a studiare uno strumento musicale e quale scegliere. Per avvicinare genitori, insegnanti ed educatori a una nuova metodologia, efficace e innovativa, dentro e fuori la scuola.

  • Pagine: 60
  • Collana: Curci
  • Data Pubblicazione: 13 aprile 2017
  • Lingua: Italiano
  • Peso: 81 gr.

Sponsors